CHI SIAMO


"Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla.
Comprano dai mercati le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercati di amici, gli uomini non hanno più amici. Se tu vuoi un amico addomesticami.

Se per esempio verrai alle quattro del pomeriggio, già dalle tre io comincerò a essere felice. Più il tempo passerà e più mi sentirò felice. Finché alle quattro sarò tutta agitata e in apprensione: scoprirò il valore della felicità! Ma se vieni quando capita, non saprò mai a che ora vestirmi il cuore.."

Il Piccolo Principe - Antoine de Saint-Exupéry

Nato nel 1977 dall'impegno della comunità parrocchiale di San Marco, il nostro Centro ha scopi di solidarietà sociale senza fini di lucro. Accoglie persone con grave disagio sociale favorendo il recupero di risorse personali attraverso progetti individualizzati in sinergia con servizi territoriali pubblici e privati. Ospita uomini italiani e stranieri con problemi cognitivi, disagio psichico, disadattamento sociale, oltre che alcolisti in trattamento, rifugiati politici privati di relazioni significative la cui condizione si è aggravata dalla permanenza sulla strada. Inoltre nel 2007 inizia una collaborazione con il Centro per la Giustizia Minorile della Lombardia per un progetto con giovani del circuito penale. Un altro aspetto fondamentale è il lavoro di rete con tutti i servizi territoriali che si occupano di grave emarginazione, caratterizzano il nostro impegno quotidiano. La nostra equipe si identifica in una modalità che prevede l'ascolto e l'accoglienza, oltre ai pasti e un letto caldo. Durante la permanenza ogni ospite elabora il proprio progetto, cioè il percorso con cui proverà, sostenuto dall'equipe educativa, a recuperare la propria vita affettiva e sociale attraverso la riscoperta di risorse personali.

Le figure professionali dello staff sono:

-      Un Consiglio Direttivo composto da Presidente, Vice Presidente e  3 Consiglieri (tutte queste figure sono volontarie);

-      1 Coordinatore;

-      1 Pedagogista;

-      1 Psicologa;

-      1 Educatore Professionale;

-      3 Assistenti Educativi.

     Per quanto riguarda gli Appartamenti Protetti le figure che operano sono le seguenti:

-      1 Educatore Professionale;

-      3 Assistenti Educativi e alcuni volonatri.

       Fanno parte dello staff anche degli operatori notturni, tirocinanti psicologi e volontari che partecipano attivamente con entusiasmo alla vita della nostra             realtà